Singapore: la Banca Centrale avverte gli Bitcoin formula e ferma l’ICO

La Singapore Central Bank and Financial Supervisory Authority (MAS) ha annunciato il 24 maggio di aver avvertito otto centrali di crittografia della mancanza di licenze. Ha anche fermato un ICO e ha chiesto il rimborso di tutti gli investimenti da Singapore. Dopo tutto, lo stato dell’isola sta per iniziare la criptoregolamentazione?

Sebbene Singapore si sia finora allontanata dalla crittoregolamentazione e si sia limitata ai controlli antiriciclaggio, gli scambi crittografici nello stato insulare non possono funzionare a loro piacimento. In questo caso, l’autorità di vigilanza finanziaria deve rilasciare una licenza per la negoziazione di titoli prima che le borse criptate possano diventare attive.

Precedentemente sconosciuto Bitcoin formula scambi ha avvertito

Gli scambi di Bitcoin formula senza licenza rischiano costantemente di essere avvertiti dalle autorità di vigilanza finanziaria dello Bitcoin formula. Una volta che un avvertimento è stato dato allo scambio stesso, può anche essere pubblicato rapidamente. Come riferito recentemente da BTC-ECHO, le autorità competenti di Francia e Belgio avevano pubblicato liste nere di siti web di cui volevano avvertire gli utenti. Non è difficile indovinare l’impatto che questi annunci possono avere sul numero di utenti. Inoltre, se le compagnie avvertite non agiscono, c’è naturalmente la minaccia di un divieto da parte delle autorità.

Il MAS di Singapore non ha ancora annunciato i nomi degli otto scambi cripto ammonito. Non si sa nemmeno se attività sospette come quelle in Francia si siano verificate sulle piattaforme o reclami sugli Scambi, come quelli ricevuti in Belgio. Il MAS, tuttavia, ha sottolineato con riferimento alla Securities and Futures Act (SFA), una legge che prevede la regolamentazione delle attività e delle istituzioni nel settore dei titoli, dei futures e dei derivati:

“Se i gettoni digitali sono titoli o contratti futures, le borse devono cessare immediatamente la negoziazione di tali gettoni digitali fino a quando non sono autorizzati dal MAS come borse autorizzate o operatori di mercato riconosciuti.

ICO deve essere reclutato a Singapore

Inoltre, il MAS ha invitato un emittente ICO a sospendere la sua offerta a Singapore. Il suo gettone rappresenterebbe il diritto di proprietà di un’impresa e quindi un gettone di sicurezza secondo l’AFS. Questo, a sua volta, richiede la registrazione presso il MAS, che in questo caso manca. Per questo motivo, MAS ha chiesto a Singapore il rimborso di tutti gli investimenti. Secondo il MAS, l’emittente ha già soddisfatto tale requisito:

“L’Emittente [ICO] ha sospeso l’Offerta e ha intrapreso azioni correttive per conformarsi alle disposizioni del MAS. Ha anche rimborsato tutti i fondi ricevuti da investitori con sede a Singapore”.

Tuttavia, non ci sono informazioni precise sull’ICO e sull’importo speso. Lee Boon Ngiap, vicedirettore generale del MAS, non vuole dare l’impressione che Singapore stia introducendo severe misure normative in materia di scambi di crittografia e ICO. Invece, ha annunciato che le offerte di crittografia a Singapore sono aumentate in modo significativo. Secondo Finews.Asia, ha sottolineato questo:

“Non vediamo la necessità di limitarli quando sono aziende oneste. Tuttavia, se uno scambio criptato, un emittente o un intermediario viola le nostre leggi sui titoli, MAS adotterà misure rigorose”.

La rivista specializzata Bitcoin trader pubblica il primo numero

Il numero contiene 10 documenti di peer-review, tra cui un’analisi probabilistica del NXT “Forging Algorithm”, questioni di governance a catena di blocco e teorie sui contratti sociali. Il rilascio è stato formalmente annunciato l’anno scorso. L’industria doveva essere maggiormente incentivata a partecipare, per cui si è deciso di creare una piattaforma sulla quale gli scienziati delle valute digitali potessero pubblicare i loro studi a tempo pieno.

Secondo le persone coinvolte, ci è voluto un po’ più tempo. Il motivo era la formalizzazione del processo di revisione. Ora che la prima pubblicazione del primo numero è stata completata, i redattori stanno progettando una pubblicazione completa due volte all’anno e ulteriori articoli a lato.

Il primo numero della rivista Bitcoin trader è stato pubblicato

Christopher Wilmer, Vice Presidente e Bitcoin trader dell’Università di Pittsburgh, ha spiegato CoinDesk:

“C’è un crescente interesse e attività tra gli scienziati di Princeton, MIT, Duke, Cornell, e un’intera lista di altre università che ricercano le valute cripto”.

Wilmer ha spiegato che ci sono state due ispirazioni principali per questa rivista. Da un lato voleva che gli accademici fossero coinvolti nella criptoindustria e dall’altro voleva offrire un luogo comune dove gli scienziati (anche quelli che vogliono rimanere pseudonimi) possono condividere il loro lavoro.

La pubblicazione è finanziata dal Coin Center, gruppo no-profit Coin Center, mentre la rivista è distribuita dal sistema bibliotecario universitario.

La pubblicazione accetta contributi in quattro categorie, compresi articoli scientifici che non superano le 4.000 parole e recensioni che riassumono argomenti di ricerca rilevanti con non più di 6.000 parole.

Prima della pubblicazione di un articolo, il personale della rivista inserisce un hash del manoscritto finale nella catena di blocco Bitcoin. Gli autori sono quindi incoraggiati a firmare questo hashish con le loro chiavi pubbliche.

Più del mondo accademico

I sostenitori della rivista specializzata vedono il vantaggio non solo nel fatto che i contenuti sono resi accessibili a una massa più ampia. Piuttosto, questo è un passo avanti per rendere tali contenuti accessibili anche al di fuori del mondo accademico.

Inoltre, ci sono stati contributi da facoltà scientifiche più tradizionali come la Dublin City University e l’Institute of Mathematic dell’Università di Campesina in Brasile. Sono inclusi anche articoli dei Monera Research Labs e un documento sui servizi a pagamento nei videogiochi scritto da un medico.

Il direttore del libro mastro e il consulente di Zcash Andrew Miller ha dichiarato che il processo di presentazione di nuovi studi è aperto a qualsiasi individuo, indipendentemente dall’area di ricerca.

“Speriamo che questo possa portare a discussioni anche all’interno della comunità. Stiamo cercando di portare i benefici del processo di peer review ad un pubblico più ampio”, ha spiegato.

Il Bitcoin che si dimezza e la paura di perdere qualcosa

Akin Fernandez è proprietaria della piattaforma di voucher Bitcoin Azteco ed è un blogger tecnologico attivo, noto anche come “Beautyon”.

Nel seguente articolo Fernandez illustra il suo punto di vista sul prossimo Bitcoin Block-Halving e cosa significa per coloro che rischiano di “perderlo”.

Per anticipare una cosa crypto trader

Il dimezzamento di Bitcoin cambierà radicalmente il modo in cui Bitcoin viene generato crypto trader opinioni. La ricompensa che i minatori ricevono per il calcolo dei crypto trader Bitcoin è dimezzata da 25 BTC a 12,5 BTC.

Attualmente vengono generati circa 3.600 Bitcoin (2,4 milioni di dollari USA) al giorno. Questa cifra scenderà improvvisamente a 1.800 BTC e non aumenterà mai più.

Con un po’ di comprensione economica, ognuno di noi dovrebbe essere in grado di capire quale impatto il dimezzamento avrà sulla percezione di Bitcoin. Ma poiché la percezione di Bitcoin è quasi al 100% irrazionale, è difficile prevedere come le persone reagiranno al dimezzamento.

Bitcoin è stato programmato in modo tale che le monete vengono immesse sul mercato lentamente e in modo controllato. Questo è stato fatto per garantire un certo standard di sicurezza e per limitare la disponibilità di Bitcoin per un costante aumento di valore. Inoltre, non dovrebbe essere possibile inondare il mercato con i Bitcoin. Anche questo ha funzionato meravigliosamente finora e ancora una volta ci mostra la sensibile comprensione economica di Satoshi Nakamoto.

In realtà, da un punto di vista semplice, nulla cambierebbe con il dimezzamento. Ogni utente può continuare a trasferire i suoi Bitcoin come al solito. Nessuno saprebbe nulla di questo evento in termini puramente pratici. Anche il possibile effetto sul prezzo non avrebbe alcuna influenza su come usiamo Bitcoin come trasmettitore per soldi.

La storia di Bitcoin

Potremmo inviare 100 Euro sotto forma di Bitcoin a un destinatario e il destinatario potrebbe mantenere le BTC ricevute o scambiare BTC con altre merci dello stesso valore. Il corso Bitcoin è irrilevante per l’utente se le aziende sfruttano la vera natura di Bitcoin come modello di business.

È inoltre importante tenere presente che la natura limitata di Bitcoin non ha alcun impatto sulla flessibilità a lungo termine. Il protocollo può essere migliorato e la capacità aumentata. Tutto ciò serve a mantenere l’anonimato e a garantire la struttura decentrata. Una proprietà principale di Bitcoin rimane inalterata: La limitazione dei fondi disponibili.

Inoltre, la quantità di denaro (valute Fiat) che può essere presa in prestito dal sistema Bitcoin prima o dopo il dimezzamento non cambia. Una quantità infinita di denaro può fluire nella rete. Bitcoin potrebbe assorbire tutti i soldi del mondo e sì, sarebbe meraviglioso.

Ogni Bitcoin ha la sua storia. Con l’aiuto di molti strumenti è possibile scoprire dove sono stati creati o trasferiti i bitcoin. Uno di questi strumenti si chiama OXT.

I Bitcoin freschi sono monete che sono state appena estratte e non sono mai state usate per una transazione. Non c’è ancora una storia per queste monete, ma possono essere usate proprio come Bitcoin che sono in circolazione da anni. Sono i cosiddetti “Bitcoin puliti”.

Tuttavia, il pensiero che ci siano Bitcoin “puliti” e “sporchi” è totalmente assurdo. Bitcoin è dato e tutto il resto è questione di interpretazione per ogni individuo. Non esiste un mercato specifico per i Bitcoin puliti e quindi questo fattore è irrilevante per il prossimo dimezzamento dei Bitcoin.

Se ci fosse un mercato dei bitcoin “puliti”, il prezzo di questi bitcoin dovrebbe effettivamente raddoppiare. In futuro probabilmente non ci sarà un mercato speciale per i Bitcoin freschi, poiché l’unico vantaggio è che non c’è storia di queste monete.

Ripple (XRP) – analisi dei Bitcoin code – presto test del canale verso il basso

Da metà maggio, il prezzo delle azioni è stato in un canale discendente la cui resistenza è stata testata il 21 maggio ma non è stata violata. Il supporto per questo collegamento in downlink è stato testato il 23 e 29 maggio. Il prezzo sta attualmente cercando di testare ulteriormente la resistenza e sta ballando intorno alla media mobile esponenziale EMA50.

Bitcoin code è sceso questa settimana

Inoltre, la media mobile esponenziale EMA50 rappresenta una barriera al Bitcoin code. Il prezzo sta attualmente cercando di testare la resistenza del canale esistente verso il basso.
Nel complesso, la valutazione secondo il grafico è piuttosto rialzista. Il supporto immediato è di 0,45 euro, la prossima resistenza è di 0,54 euro.

Ripple è entrato in un canale precedentemente stabile verso il basso a metà maggio. Il prezzo ha cercato di superare questo due volte, ma finora la media mobile esponenziale EMA50 è stata confermata come resistenza impenetrabile. Attualmente, il Bitcoin code prezzo sta ballando intorno a questo EMA50 e sta guardando un altro test del canale verso il basso. Resta da vedere se il rebranding del logo XRP e la relativa differenziazione tra l’azienda Ripple e la valuta digitale XRP darà le ali di prezzo.

Il MACD (secondo pannello dall’alto) è positivo e in aumento: la linea MACD (blu) è sopra il segnale (arancione). Per quanto riguarda il MACD, si nota anche la divergenza rialzista tra il MACD e l’andamento dei prezzi che dura da settimane.

Il RSI è 54 e rialzista

Nel complesso, la situazione è piuttosto rialzista in termini di prezzi, tendenze e indicatori.

Sostegno e resistenza
Il primo supporto è di 0,45 Euro ed è descritto dal supporto del canale discendente. Il prossimo livello di supporto è di 0,39 Euro sullo stesso livello dell’altopiano all’inizio di aprile.

La prima resistenza a 0,54 Euro è descritta dall’EMA100. Se il prezzo può rompere questo livello, la prossima resistenza di 0,60 Euro è al livello del prezzo massimo raggiunto il 21 maggio.

Punti di ingresso, perdite di arresto e obiettivi
Una posizione lunga è attualmente disponibile: Gli obiettivi sarebbero descritti dalle due resistenze di cui sopra. Come stop loss, il minimo del 30 maggio sarebbe di 0,50 euro. Se il prezzo supera questo livello, si potrebbe entrare in posizione corta e utilizzare i due supporti come obiettivi. Come stop loss, la prima resistenza a 0.54 Euro è la scelta ovvia.

Nel caso di un rimbalzo su uno dei supporti, si potrebbe pensare ad una posizione lunga che ha le due resistenze come bersagli e utilizza il supporto in cui il rimbalzo si è verificato come stop loss.

Disclaimer: Le stime di prezzo presentate in questa pagina non costituiscono raccomandazioni per comprare o vendere. Sono solo la valutazione di un analista.

L’umore nei social media ha senza dubbio un’influenza sul prezzo di una moneta criptata

Social Coin Analytics – Quale moneta è più presente su Twitter?
L’umore nei social media ha senza dubbio un’influenza sul prezzo di una moneta criptata. Di conseguenza, può essere utile per gli investitori per catturare questo stato d’animo su base giornaliera. Social Coin Analytics di Iunera può essere utilizzato come monitor per Twitter.

In qualche scambio esiste ancora: il Trollbox

In questa finestra di chat, coloro che sono interessati al trading possono discutere di certe valute cripto, tattiche di trading e tutto il resto. In ogni caso, questo era il pensiero.

Infatti, nei trollboxes si potevano trovare per lo più trolling e hypen di valute cripto classifica tra quelle lontane. Gli schemi di pompaggio e scarico sono stati avviati attraverso i Trollboxes, cosicché molti hanno perso un sacco di soldi come risultato. Non c’è da stupirsi, quindi, che molti scambi di crittografia hanno spento questi trollboxes.

Tale scellino aveva la sua ragione, si sperava tuttavia che così l’attenzione per una moneta cripto aumenta. Una maggiore attenzione, almeno per quanto riguarda le notizie positive, spesso precede un aumento dei prezzi.

Anche se la questione della gallina e dell’uovo è spesso sollevata, la realtà è nel complesso un po ‘più complessa, ma c’è una correlazione approssimativa. Di conseguenza, per un investitore o commerciante, il monitoraggio del sentimento pubblico può essere un monitor interessante.

Analisi delle monete sociali

Un cruscotto per l’analisi dell’attività sociale
Iunera è un’azienda che si dedica completamente all’analisi dei dati. In relazione alle elezioni del Bundestag, l’azienda si è fatta conoscere meglio con un’analisi dell’attuale stato d’animo su Twitter. L’analisi elettorale del Bundestag continua a funzionare. È interessante – e a volte discutibile – seguire come i seggi nel Bundestag sarebbero stati distribuiti in base alla menzione.

Social Coin Analytics di Iunera è un nuovo progetto dell’azienda. La pagina con lo stesso nome registra l’attuale stato d’animo di una valuta criptata su Twitter, in modo che il numero di tweet, il numero di tweeter e l’umore dei tweet possano essere visualizzati nel tempo.

Un esempio è lo sviluppo di citazioni DASH su Twitter rispetto a Monero, Lisk e Bitcoin Cash:

Si può notare che il 24 giugno il numero di menzioni DASH è aumentato drasticamente. In retrospettiva, purtroppo non è possibile determinare quale sia stata la ragione di questo drammatico aumento attraverso l’analisi delle monete sociali. Tuttavia, gli sforzi di DASH in Venezuela e un significativo aumento del numero di transazioni intorno al 24 giugno saranno stati la ragione.

L’attività sociale delle ultime 24 ore può essere utilizzata su Social Coin Analytics come base per un indice di crittografia. Come descritto altrove, un indice crittografico basato sulla capitalizzazione di mercato non è una misura perfetta dell’effettiva adozione. Oltre al volume degli scambi, un’occhiata alla presenza sociale potrebbe essere utile in questo caso. Come si può vedere dai corrispondenti primi 10 show, una tale classifica è molto diversa da una classifica basata sulla capitalizzazione di mercato.